X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

 

Blog

Recensione A Day in Rome - Indirizzo chic per un weekend a Viterbo

Indirizzo chic per un weekend a Viterbo Sembrava il B&B dei Papi e invece era la porta su Viterbo. Le scale interne, chiuso l’uscio su Via del Ginnasio, stendono le reni tra pezzi di arte contemporanea che ammiccano alle pietre antiche.

Il primo piano s’inerpica sul secondo, con un soppalco, infine, a svettare sul cielo. E una tana nel sottotetto, odorosa di torte e legno, per leggere fiabe.

Rosanna Stoppani è una gallerista e con i suoi pezzi arreda il B&B dei Papi tra tele d’autore e mirabolanti sperimentazioni luminose. Allora è chiaro perché su tutto, le camere, gli intonaci, i tendaggi, regna la luce, il colore e la modernità. Fuori, quando l’occhio si distrae oltre la finestra, si sfiora un magico equilibrio con la storia popolare delle origini etrusche e quella accademica sulle vestigia papali.

Poi stringi la mano al sorriso accogliente di Antonio Rocca, lo storico dell’arte che ha capito la Tuscia. Tra decine di manicaretti che valgono un’esperienza, lo studioso narra il corpo Rinascimentale di Viterbo e l’anima della ‘Pietà’ conservata nel Museo Civico. Davanti a questo capolavoro, tra Michelangelo e Sebastiano del Piombo, ti senti nella pinacoteca segreta del Mondo, entrando da Viterbo.

Certo, al B&B dei Papi c’è stato anche Jude Law e non se ne voleva più andare. Ma questo è solo un particolare.

Leggi il blog A Day in Rome




Pubblicato il: 11/05/2017

Condividi su:



ARCHIVIO BLOG

it / en
Powered by InfoMyWeb - Siamo presenti su TusciaInVetrina - Credits